01 settembre 2017

La Vespa illustrata # 35

Prima di tornare alla "Vespa illustrata", volevo comunicarvi quanto è accaduto durante questi miei mesi di silenzio:  sono orgoglioso di aver festeggiato i 10 anni di attività sul mio blog (infatti, il mio primo post risale al 15 marzo 2008); ho festeggiato, inoltre, un compleanno ancora più importante, ovvero i primi cinquant'anni della mia Vespa Gittì e, per finire, vi voglio informare del lieto evento che mi ha tenuto veramente impegnato in questi ultimi cinque mesi: la nascita della nostra principessa, nonché terzogenita, di nome Marta.
 
Così, riprendo oggi, 1° settembre 2018, dopo una lunga pausa, a pubblicare un post sul mio blog. Riprendo con una nuova mostra dedicata alle opere di Linda Zucco, artista australiana di grande talento. Le sue opere si ispirano alle subculture negli anni '80,  influenzate dalla musica di gruppi come The Jam e The Who. Gli scooter e le automobili d'epoca sono i soggetti che Linda Zucco predilige raffigurare nelle sue opere; soggetti che evocano la bellezza, lo stile e la forte personalità che hanno caratterizzato quell'epoca.
 
Ecco alcuni dei suoi stupendi lavori...  buona visione a tutti.
 
 
"Baby and the wasps"
 

"Drive in saturday"
 

"Leaving Metropolis"
 

"Moving still"
 

"Long shadows at high noon"
 

"Puberty blue"
 

"On the boardwalk"
 

"Sandman dreaming"
 

"Tableaux in blue"
 

"We can be heroes"
 

"West end girls"
 
 
Linda Zucco vi aspetta qui!!
 
Salutotutti!!!
 

Nessun commento: